Dipartimento Regionale Sviluppo rurale e Territoriale - Regione SicilianaDipartimento Regionale Territorio e Ambiente - Regione Sicilianalogo-GREFAlogo-WWFlogo-natura2000logo-programma-LIFE

Nuovo paper conferma l’efficacia della sorveglianza

11 Dic 2017 | Scienza

paper

La prima pagina dell’articolo pubblicato dalla rivista scientifica Animal Conservation

La rivista scientifica Animal Conservation ha appena pubblicato un articolo in cui viene analizzato l’andamento della popolazione siciliana di Aquila di Bonelli nel periodo 2011-2016. Risale al 2010 la scoperta di un regolare quanto illegale prelievo di nidiacei che minaccia seriamente la sopravvivenza di questo raro rapace. Da quel momento in poi viene messo in atto un programma di sorveglianza ai nidi, grazie all’incessante lavoro di esperti, volontari ed associazioni che si riuniscono a formare il Gruppo Tutela Rapaci Sicilia. Da subito vengono attivate anche delle collaborazioni importanti con gli enti preposti al controllo del territorio sia nazionali che regionali. A fine 2015 arriva poi il progetto LIFE ConRaSi a dare un ulteriore supporto alle azioni di salvaguardia.

I risultati sono estremamente positivi ed incoraggianti: le analisi statistiche mostrano un’evidente ripresa della popolazione di Aquila di Bonelli, confermando l’efficacia delle azioni intraprese. L’articolo delinea anche quali debbano essere le attività future: controllo da parte degli enti preposti, repressione degli illeciti condotti a danno della specie e creazione di un database genetico che includa i dati di tutti gli esemplari tenuti in cattività con finalità di falconeria.

Facciamo i meritati complimenti a tutto il team di lavoro coordinato dal Dott. Di Vittorio e dal Prof. Lo Valvo per quest’articolo e tutti i risultati positivi che si stanno che si stanno conseguendo in Sicilia.

Tra gli autori dell’articolo appare anche Massimiliano Rocco, compianto amico e collega. Se la popolazione siciliana di Aquila di Bonelli è oggi in ripresa lo dobbiamo anche a Massimiliano ed al suo instancabile impegno per la tutela della biodiversità. Ci fa piacere ricordarlo oggi a due anni dalla sua scomparsa.

L’abstract dell’articolo è disponibile qui.

Il progetto LIFE14 NAT/IT/1017 ConRaSi è realizzato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.

Dipartimento Regionale Sviluppo rurale e Territoriale - Regione SicilianaDipartimento Regionale Territorio e Ambiente - Regione Sicilianalogo-GREFAlogo-WWFlogo-natura2000logo-programma-LIFE

Il progetto LIFE ConRaSI è realizzato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.

logo-programma-LIFElogo-natura2000
logo-GREFAlogo-WWF
Regione SicilianaLogo Dipartimento Territorio e Ambiente Regione Siciliana
error:
Share This