Dipartimento Regionale Sviluppo rurale e Territoriale - Regione SicilianaDipartimento Regionale Territorio e Ambiente - Regione Sicilianalogo-GREFAlogo-WWFlogo-natura2000logo-programma-LIFE

Convegno su grandi carnivori e rapaci necrofagi, 13-15 Ottobre, Teramo

18 Set 2016 | Scienza

convegno teramo

Convegno sul tema dei grandi carnivori e uccelli necrofagi

Esperti provenienti da tutta l’Europa si danno appuntamento a Teramo dal 13 al 15 Ottobre, nella sala convegni della Facoltà di Medicina Veterinaria, per fare il punto sullo stato di molte specie di animali rare e minacciate.

Il convegno, organizzato nell’ambito del progetto LIFE Pluto dal Parco Gran Sasso-Laga con il supporto della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo, offre un programma ricco ed interessante che è articolato in due sessioni: la prima è dedicata ad aspetti più “naturalistico/conservazionistici” ed offre un panorama dello stato di varie specie di grandi carnivori e di rapaci necrofagi a livello europeo, delle minacce più rilevanti che li colpiscono e dei progetti messi in atto in loro favore; la seconda sessione, invece, ha un approccio più tecnico/veterinario e tocca argomenti quali l’uso illegale del veleno, l’avvelenamento da piombo, l’elettrocuzione, il ruolo svolto dai carnai ecc.

La partecipazione al convegno è gratuita ma è necessario iscriversi entro il 6 ottobre 2016. Sarà disponibile il servizio di traduzione simultanea.

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito del progetto LIFE Pluto

Il progetto LIFE14 NAT/IT/1017 ConRaSi è realizzato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.

Dipartimento Regionale Sviluppo rurale e Territoriale - Regione SicilianaDipartimento Regionale Territorio e Ambiente - Regione Sicilianalogo-GREFAlogo-WWFlogo-natura2000logo-programma-LIFE

Il progetto LIFE ConRaSI è realizzato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.

logo-programma-LIFElogo-natura2000
logo-GREFAlogo-WWF
Regione SicilianaLogo Dipartimento Territorio e Ambiente Regione Siciliana
error:
Share This