Dipartimento Regionale Sviluppo rurale e Territoriale - Regione SicilianaDipartimento Regionale Territorio e Ambiente - Regione Sicilianalogo-GREFAlogo-WWFlogo-natura2000logo-programma-LIFE

Altri 10 giovani di Aquila di Bonelli dotati di trasmettitori GPS

31 Mag 2018 | Notizie e racconti

osservazione

Si verifica la posizione del nido per preparare al meglio la discesa (foto Catullo)

Anche quest’anno il team del progetto LIFE ConRaSi è stato impegnato in una lunga campagna di marcatura dei giovani di Aquila di Bonelli, così come previsto dall’azione C.3 del progetto. Nel corso di un’intensa settimana di attività sul campo sono stati dotati di anelli colorati ed anelli ufficiali ISPRA in tutto 11 giovani aquile. A 10 di queste è stato anche applicato un trasmettitore GPS che permetterà di seguirne gli spostamenti dall’involo finché lo stesso cesserà di funzionare.

 

discesa

Tutto è pronto per iniziare la discesa (foto Catullo)

Il partner GREFA ha messo a disposizione la sua squadra al completo composta da Ernesto Alvares, Juan Martinez e Laura Suarez Regalado, oltre a Victor Garcìa, quest’ultimo addetto alla discesa al nido e all’apposizione del trasmettitore GPS, coadiuvato da Diego e dai due rocciatori locali Andrea e Mel. Tutta l’operazione è stata coordinata dal personale di Ecologia Applicata Italia, Massimiliano di Vittorio e l’inanellatore ufficiale Giuseppe Cortone, con la supervisione di Mario Lo Valvo dell’Università di Palermo. Nel corso dei giorni diversi tecnici impegnati a vario titolo nel progetto e volontari partecipanti ai campi di sorveglianza attivi in Sicilia,  si sono associati alla carovana italo-spagnola, condividendo i principali momenti del lavoro di campo.

controlli

Si effettuano i controlli sanitari prima di procedere alla marcatura (foto Catullo)

Anche quest’anno è emersa un’incidenza piuttosto preoccupante della patologia Tricomoniasi (si tratta di una malattia infettiva causata da un protozoo che le aquile contraggono da colombacci e piccioni che ne sono vettori). La presenza della veterinaria del GREFA Laura Suarez Regalado ha permesso di monitorare il fenomeno e di intervenire con un’adeguata profilassi che consentirà ai giovani di arrivare al momento dell’involo senza problemi.

trasmettitore

L’apposizione del trasmettitore satellitare

Un paio dei giovani marcati nel frattempo si sono già involati, attendiamo che gli altri facciano lo stesso. I tecnici del progetto LIFE ConRaSi li monitoreranno con attenzione, pronti ad intervenire in caso di necessità.

rientro

La giovane aquila è pronta per tornare al nido

Il progetto LIFE14 NAT/IT/1017 ConRaSi è realizzato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.

Dipartimento Regionale Sviluppo rurale e Territoriale - Regione SicilianaDipartimento Regionale Territorio e Ambiente - Regione Sicilianalogo-GREFAlogo-WWFlogo-natura2000logo-programma-LIFE

Il progetto LIFE ConRaSI è realizzato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.

logo-programma-LIFElogo-natura2000
logo-GREFAlogo-WWF
Regione SicilianaLogo Dipartimento Territorio e Ambiente Regione Siciliana
error:
Share This